Belize essenza

Belize essenza

€ 1.990 - Quota base per persona in camera doppia (Voli esclusi)

Belize city, Distretto di Cayo, Xunantunich & San Ignacio, Actun Tunichil Muknal, Ambergris Caye,

10giorni/8notti

partenze possibili da/per i principali aeroporti Italiani

Partenze individuali, minimo 2 partecipanti, con assistenza di guide locali parlanti inglese

Tariffe soggette a riconferma alla prenotazione


Galleria Fotografica

Descrizione

Descrizione del Viaggio: ( indica ID 038 )

Foreste pluviali dalla vegetazione rigogliosa, siti archeologici da esplorare e una camminata nella giungla per scovare tesori naturali. Lo spettacolo mozzafiato della foresta ci sorprenderà, così come il mare, con splendide spiagge e fondali ricchi di una flora e fauna inaspettata, come un giardino di corallo.

DISTRETTO DI CAYO Il Distretto di Cayo è una regione del Belize confinante con il Guatemala. Il capoluogo è la città di San Ignazio e nel territorio è compresa anche Belmopan, la capitale del Belize.

BELIZE CITY Belize City, la vecchia capitale del Belize, oggi è il centro urbano più esteso del Paese e rappresenta il fulcro di ogni attività, una miscela di influenze latino-americane e caraibiche. La città è il cuore commerciale del Belize ed il principale nodo di trasporti del Paese. Molto particolare è il suo ponte “Swing Bridge”, l’ultimo ponte al mondo ancora manovrato a mano.

XUNANTUNICH Il sito archeologico Xunantunich, “Vergine di Pietra”, in lingua maya, è ubicato al confine con il Guatemala. Costituiva un centro cerimoniale di notevole importanza. La struttura principale, il Castillo, domina di circa 40 metri la giungla sottostante regalando uno spettacolo mozzafiato della foresta.

SAN IGNACIO San Ignazio (in Belize è chiamata Cayo) è la capitale del distretto di Cayo ed il maggiore centro del Belize occidentale. Sorge tra le colline boscose e gode di un buon clima.

ACTUN TUNICHIL MUKNAL  La “Caverna del Sepolcro di Pietra” è un sistema di grotte situato nel distretto di Cayo, nella riserva naturale di Tapir Mountain. Il sistema di grotte principale è lungo circa 4,8 km e consiste in un lungo corridoio sotterraneo, dove scorre un fiume che termina in una vasca di raccolta. Si può uscire dalla grotta attraverso un passaggio strettissimo che si affaccia nella giungla.

È un sito molto importante perché al suo interno sono stati ritrovati reperti archeologici come scheletri, ceramiche e manufatti in pietra risalenti all’epoca dei Maya.

AMBERGRIS CAYE Ambergris Caye è la più grande isola del Belize. Nella parte settentrionale si trova un altipiano ricoperto di terra nera portata dai Maya per le coltivazioni; la parte centrale ed orientale sono caratterizzate da paludi e foreste di mangrovie, mentre nella parte meridionale vi sono ampie spiagge e dune di sabbia che si affacciano sul Mar dei Caraibi e protette dalla barriera corallina del Belize.

la quota comprende:

  • Trasferimenti come da programma
  • Hotel menzionati o se non disponibili altri della stessa categoria su base camera standard doppia (due letti singoli, il letto matrimoniale non è mai garantito)
  • Trattamento indicato nel programma
  • Escursioni indicate nel programma con guida locale parlante inglese
  • Assistenza all’estero curata dai corrispondenti del TO
  • L’assicurazione per l’assistenza medica, il rimpatrio sanitario ed il danneggiamento al bagaglio.
  • La polizza Viaggi rischio Zero.
  • Gadget previsti e documentazione informativa
  • Spese di iscrizione

la quota non comprende:

  • I voli intercontinentali e relative tasse aeroportuali.
  • Tasse aeroportuali in uscita dal paese da pagare in loco (circa usd 39 soggetto a variazioni)
  • L’Esta per l’ingresso negli Stati Uniti
  • Le bevande, le mance, gli extra di carattere personale, eccedenza bagaglio.
  • La Polizza a copertura delle penali d’annullamento del viaggio
  • Le escursioni facoltative e tutto ciò non evidenziato nella voce “la quota comprende”.

tariffe soggette a riconferma

Richiedi info:

L'invio del presente modulo richiede l'accettazione della nostra Privacy Policy che puoi leggere a questo link:

Dichiaro di aver letto l'informativa in ogni sua parte e acconsento al trattamento dei miei dati personali.

Mappa

Belize: 

Le sue principali attrazioni includono l’esplorazione delle giungle lussureggianti con piante e animali esotici, visite alle rovine Maya, pesca d’altura, nuoto, snorkeling e immersioni nel mare dei Caraibi con la sua attraente barriera corallina (Belize Barrier Reef) che cinge per intero la sua costa e ne costituisce il suo maggiore richiamo turistico. Questa barriera corallina è la più lunga dell’emisfero nord e dal 1996 figura nella lista dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità.

Atolli e isole coralline (cays in inglese, cayos in castigliano) sono molto ambiti, soprattutto dai patiti degli sport subacquei. Le cays settentrionali sono facilmente raggiungibili in lancia a motore da Belize City, quelle più a sud dal porto di Dangriga con passaggio su imbarcazioni private dal costo nettamente più salato.

La più rinomata delle Cays è Ambergris dove si trova il centro di San Pedro, decantato in una vecchia canzone di Madonna dal titolo “La Isla Bonita”. San Pedro è tuttora la maggiore destinazione turistica del Paese insieme alle non distanti Caye Caulker e St. George’s Caye. Le restanti isole sono di gran lunga più dispendiose e meta di un turismo esclusivo.

Il Belize vanta rovine Maya di certo non spettacolari come quelle del confinante Messico ma inserite in splendide cornici naturali che attraggono soprattutto i cultori del turismo ecologico.

Il Belize è un piccolo stato, grande all’incirca quanto l’Emilia-Romagna. Il reddito medio è ancora molto basso e le infrastrutture sono molto basiche. I beliziani sono molto orgogliosi e accoglienti nei confronti dei visitatori e l’industria del turismo è cresciuta notevolmente negli ultimi dieci anni.

Fonte: Wiki Voyage

DOCUMENTAZIONE NECESSARIA ALL’INGRESSO NEL PAESE

Passaporto: necessario, con validità residua di almeno 6 mesi al momento dell’ingresso nel Paese. Per le eventuali modifiche a tale norma si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare l’Approfondimento: “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di Viaggiare sicuri

Visto d’ingresso: non necessario, per turismo fino a 90 giorni di permanenza nel Paese. E’ obbligatorio essere in possesso di un biglietto aereo di andata e ritorno e della valuta necessaria per le spese del soggiorno.

Fonte: Viaggiare Sicuri

2018-02-18T14:44:53+00:00